18 NOVEMBRE: “I GIORNI DEL FUOCO”, racconto del recupero e riattivazione di una fornace da calce

Il gruppo alpini di Moline Sorriva Faller alcuni anni fa ha promosso e condotto un progetto molto curioso: hanno restaurato e fatto funzionare una vecchia fornace da calce nei pressi di Faller. La maggior parte di noi non sa neanche cosa sia una fornace da calce, e una piccola parte di noi ne ha una vaga idea: ma vederla funzionare proprio come una volta deve essere stata un’esperienza più unica che rara. La forma della fornace, il tipo di legna usata, i sassi, la temperatura e la durata del fuoco: una volta niente era lasciato al caso e richiedeva una sapienza precisa. Gli alpini stessi ci racconteranno  come hanno fatto , ci faranno vedere il video che racconta tutto il processo e ci illustreranno le fotografie in mostra. L’appuntamento è sabato 18 novembre: per chi vuole c’è una cena conviviale alle 19.30 insieme ai protagonisti; mentre per la visione del documentario (circa mezz’ora) e l’ascolto della spiegazione vi aspettiamo alle ore 20.45. La serata è adatta a ragazzi e bambini perchè le spiegazioni saranno molto chiare e sarà un’occasione per apprezzare gli usi di un tempo, non solo in termini di tradizioni ma anche di uso sapiente e sostenibile delle risorse territoriali e naturali che oggi abbiamo davvero bisogno di riscoprire. E al termine ci saranno castagne per tutti!!!

 

Annunci

Ciclo di serate: “Dolomiti: Montagne, Uomini, Storie”

Con l’autunno ritorna la voglia di trascorrere alcune serate in compagnia davanti al fuoco: noi ne stiamo organizzando diverse! La prima proposta che vi facciamo consiste in un ciclo di sei serate che avranno come tema le nostre splendide  Dolomiti, che dal 2009 sono Patrimonio dell’Umanità UNESCO. La possibilità ci viene data dalla proiezione del reportage in sei puntate “Dolomiti: Montagne, Uomini, Storie”, realizzato recentemente dalla Fondazione Dolomiti UNESCO e diretto dal giornalista della RAI Piero Badaloni. Le sei serate sono pensate come una sequenza progressiva, che va dalla nascita di questi monti milioni e milioni di anni fa fino alle questioni contemporanee che ci interrogano sul loro futuro.

Con chi ci sarà avremo piacere di dedicare un piccolo spazio dopo la proiezione al dibattito a partire dagli spunti dati da ciascuna puntata: a Sovramonte ci troviamo immersi in questo patrimonio e molti temi che vedrete nel documentario sono gli stessi di cui parliamo quotidianamente fra di noi (possibilità di valorizzazione del patrimonio, conflitti tra usi diversi della montagna, turismo, abbandono della montagna, gestione delle risorse, identità locali e campanilismi…). Ecco il calendario:

  1. Sabato 29 ottobre, “La nascita dell’arcipelago”: geologia e archeologia ovvero la storia più remota di questo paesaggio marino trasformatosi in milioni di anni in montagna.
  2. Sabato 5 novembre, “Dalla scoperta alla conquista”: l’alpinismo, con i suoi personaggi eroici, che nel Novecento porta le Dolomiti sulla scena internazionale.
  3. Sabato 19 novembre, “Il fascino del sublime”: il paesaggio dolomitico che ha incantato artisti, pittori, intellettuali, registi e scrittori.
  4. Sabato 26 novembre, “L’ambiente naturale e la sua tutela”: il valore della flora, della fauna, dell’acqua, questioni e possibili conflitti legati all’uso delle risorse.
  5.  Sabato 3 dicembre, “Gli abitanti dell’arcipelago”: le popolazioni, la cultura, la lingua, le tradizioni e l’identità.
  6.  Sabato 17 dicembre, “Dal passato al futuro”: come il Novecento ha trasformato le Dolomiti, questioni aperte e prospettive future.

Tutte le serate si svolgeranno così:
ore 19.30 cena conviviale; ore 20.45 inizio proiezione; ore 21.45 conversazione e dibattito.
Il menù proposto è a base dei prodotti Carta Qualità del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, a un costo di 18 euro tutto compreso – con vino e caffè -; per i bambini under 12 il costo è ridotto a 12 euro. E’ possibile partecipare anche solo alla proiezione, che è gratuita.
Per organizzare al meglio le serate vi invitiamo a prenotare allo 0439 1995149.

locandina_documentari_dolomiti-01

20 marzo 2016: Giornata dell’acqua

Ogni anno si celebra la giornata dell’acqua (il 22 marzo). Noi la anticipiamo di un paio di giorni, dedicando a questo bene prezioso la giornata di domenica 20 marzo. Molto semplice: dopo una cena conviviale vi proponiamo la visione dello spettacolare documentario “Chasing Ice” che racconta la storia di un fotografo che ha documentato lo scioglimento dei ghiacci nel circolo polare artico. … Inoltre durante tutta la giornata ci impegneremo a consumare della semplice acqua di rubinetto (che è anche gratis!) invece dell’acqua in bottiglia.

L’appuntamento per le 19.30 per la cena, mentre la proiezione inizierà alle ore 21.00. La proiezione è libera e gratuita.

SA_Chasing-Ice_Sickest-Addictions_Sick-Addicts_2012_

Ciaspolate con la luna piena

Volete provare l’esperienza di camminare nella neve senza bisogno di altra fonte di luce se non la luna? Nelle serate di luna piena o quasi (23 gennaio e 19 e 20 febbraio) All’Antica Torre organizziamo “Ciaspolate con la luna piena”. Ci troviamo alle 18.30 All’Antica Torre, per partire per una camminata/ciaspolata di circa 1 ora e mezza e poi cenare in compagnia.  Il costo – comprensivo di cena – è di 18 euro per adulti e 12 euro per bambini sotto i 12 anni. Abbiamo a disposizione anche le ciaspole da noleggiare, al costo aggiuntivo di 7 euro. Per informazioni 0439 1995149